LA MENTE

Durante questi anni ho avuto modo di incontrare vari percorsi per lavorare con la mente. Personalmente quello che ho sentito più affine al mio modo di essere è stata la MINDFULNESS.

La Mindfulness è stata tramandata dai monaci tibetani e portata qui in occidente da Jon Kapat-zinn che ha creato dei veri e propri programmi per aiutare le persone a migliorare il loro stile di vita attraverso questa pratica per l’appunto.

Ma cosa significa MINDFULNESS??

Questo termine viene così di seguito tradotto:

portare l’attenzione nel qui e ora, in una determinata maniera e senza giudizio.

Cos’ha di speciale questa pratica?

Io la trovo speciale perché si può adattare molto bene al nostro stile di vita occidentale, spesso infatti se svolgiamo un lavoro e delle attività legate in qualche modo al fare frenetico di questa società voglia o no un po’ ne subiamo anche noi gli aspetti così come dire meno piacevoli; come ad esempio lo stress, il rincorrere il tempo, la frenesia.

Io personalmente l’ ho trovata molto di beneficio perché la si può praticare in qualsiasi momento e mentre stiamo facendo delle altre cose.

Questo non deve diventare la prassi, perché riuscire a dedicarsi del tempo diventa altrettanto importante per il nostro benessere, ma è un qualcosa in più a cui possiamo accedere quando ci sentiamo particolarmente stressati o sotto pressione.

Diventa un “agire in modo consapevole”, mentre ad esempio facciamo le faccende domestiche o qualsiasi altra attività. Ci aiuta a rimanere veramente presenti al momento e focalizzati su quello che stiamo facendo, senza lasciarsi sempre trasportare dai mille pensieri che passano in continuazione nella nostra mente, spostandoci magari nel futuro o nel passato.

Dai nostri pensieri infatti noi creiamo la nostra realtà.

Se noi abbiamo dei pensieri per così dire “limitanti” questi faranno di conseguenza emergere delle emozioni in noi legate a questi e se non ne siamo consapevoli queste dirigeranno la nostra vita e noi perderemo il potere di realizzare ciò che veramente vorremmo per noi.

.

La mente è un importante parte di noi, ma è buona cosa imparare un po’ a gestirla altrimenti ci dirotta verso cose che magari se ci ascoltiamo veramente non sono neanche veramente importanti per noi.

FACCIAMOCI GUIDARE DAL CUORE PER DECIDERE LA NOSTRA META E USIAMO LA MENTE PER TROVARE IL MODO DI RAGGIUNGERE QUELLA META!

ESERCIZIO DI CONSAPEVOLEZZA:

Trovate un luogo dove vi potete sedere in una posizione dignitosa e con la colonna eretta, ma che sia comoda e chiudete gli occhi.

Iniziate facendo 3 profondi respiri e collegandovi con la vostra interiorità;

Percepite ora l’aria che entra ed esce dalle vostre narici; sentite aria fresca entrare dal naso e tiepida che esce; che sensazioni vi da?

Ora provate a spostare l’attenzione ai vostri polmoni e provate a percepire le sensazioni del passaggio dell’ aria….

Ed infine spostate l’attenzione al basso ventre e le sensazioni che percepite mentre esso si muove con il vostro respiro.

Può essere che dei pensieri emergano durante questo esercizio; voi farete altro che rendervi consapevoli di ciò dicendo mentalmente PENSIERI e lasciarli dolcemente andare.

Se ne sentite il desiderio potete fare questo esercizio di consapevolezza con altri parti del vostro corpo, magari dove percepite tensioni…

infine quando sentite che è sufficiente, cominciate a muovere dolcemente le dita delle mani e dei piedi e quando vi sentite pronti dolcemente aprire gli occhi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment